Il vero cannolo siciliano

Re indiscusso della pasticceria siciliana

Il Cannolo

Ricetta originale alla ricotta o in altre varianti

Miti e leggende

Una delle leggende sulla sua origine narra che nacque a Caltanissetta (in arabo “castello delle donne”), durante la dominazione araba. Qui molte donne vivevano negli harem e preparavano questa pietanza per i loro uomini. Il suo nome deriva dalla canna comune, il cui fusto veniva tagliato in corte sezioni, oggi sostituite da meno romantici tubi in acciaio, utilizzate per avvolgere la pasta che viene fritta per formare il croccante involucro chiamato scorcia.

Secondo un’altra tradizione il nome sarebbe legato al cannolo di vasche e abbeveratoi e allo scherzo che lo vide nascere all’interno di un monastero siciliano, quando alcuni monaci buongustai pensarono di festeggiare il carnevale sostituendo la sublime crema di ricotta all’acqua delle fontane. In origine infatti i cannoli venivano preparati solo in occasione del carnevale, come tantissimi dolci della tradizione siciliana. Nel tempo sono diventati l’emblema della pasticceria siciliana nel mondo e si sono diffusi in ogni periodo dell’anno.

Cialde rigorosamente artigianali

Preparate a mano

fritte in modo tradizionale, come una volta

Il re indiscusso della pasticceria siciliana, realizzato con la passione che solo una nonna può avere. Croccante e dolce al punto giusto, viene preparato sempre alla vecchia maniera.

Ogni giorno nei nostri laboratori prepariamo più di 1000 cialde al giorno. Molte vengono ricoperte all’interno con uno strato di cioccolato (per evitare che la farcitura inzuppi la cialda stessa) e poi farciti con ricotta, cioccolato e tante altre creme golose, per accontentare anche i palati più innovativi. Oppure vengono lasciate nude per essere farcite su richiesta all’interno delle nostre pasticcerie.

Vieni a Trovarci
assapora i nostri prodotti

la vera pasticceria siciliana in tutta italia
Dove siamoNonna vincenza
Newsletter